VERONA | Scad. 15 OTT 2019 – Interventi in tema di digitalizzazione

Con il presente bando la Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Verona intende sostenere economicamente le iniziative di digitalizzazione in ottica Impresa 4.0 implementate dalle aziende del territorio in parallelo con i servizi offerti dai “Punti Impresa Digitale” (PID).

SCADENZA 15 OTTOBRE 2019

Beneficiari
Possono beneficiare del voucher le microimprese, le piccole imprese e le medie imprese (MPMI), aventi sede legale e/o unità locali in provincia di Verona.

Interventi ammissibili
Gli interventi ammessi a voucher dovranno essere riconducibili a PERCORSI FORMATIVI e SERVIZI DI CONSULENZA focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali, in attuazione della strategia Impresa 4.0. Il percorso formativo e/o il servizio di consulenza devono essere realizzati a partire dal giorno successivo la presentazione della domanda e fino al 31/12/2019.

Spese escluse
Si considerano escluse le spese di:
• trasporto, vitto e alloggio, comunicazione e generali;
• acquisto di attrezzature, hardware e software.
I servizi di consulenza o formazione non potranno in nessun caso ricomprendere le seguenti attività:
• assistenza per acquisizione certificazioni (es. ISO, EMAS, ecc.);
• servizi continuativi o periodici che rientrano nei costi di esercizio ordinari dell’impresa connessi ad attività regolari quali la consulenza fiscale, la consulenza legale o la pubblicità;
• formazione obbligatoria ai sensi della normativa vigente.

Tipologia agevolazioni
L’impresa potrà ottenere un voucher di importo massimo pari al 50% delle spese ammissibili ed effettivamente sostenute fino al valore massimo di contributo totale pari a 10.000 €. Qualora l’impresa richiedente risulti iscritta nell’Elenco del “Rating di Legalità” verrà, altresì, riconosciuta una premialità pari a 100 €. L’investimento minimo del servizio di consulenza dovrà essere pari ad almeno 2.000 €, mentre Il costo minimo del percorso di formazione deve essere di almeno 300 €.